Dublino Turismo

Come risparmiare a Dublino consigli

Come Risparmiare a Dublino

Per i viaggi vale la stessa logica di qualsiasi altro oggetto che si acquista: si ha quello che si paga. Ricordatelo quando scegliete cosa comprare un biglietto per Dublino. Detto questo ci sono alcune cose che potete fare per contenere i costi o addirittura per non spendere. Ecco alcuni piccoli suggerimenti, semplici ma utili per risparmiare anche in vacanza.

Risparmiare ai pasti

Cominciamo dai pasti con alcuni suggerimenti molto semplici per contenere i costi senza rendere poco piacevole la vacanza a Dublino:
Di norma negli hotel viene servita una Full Irish Breakfast, perfetta per iniziare il mattino alla grande e godersi la giornata. Dunque approfittate della vostra prima colazione irlandese estremamente ricca, sostanziosa e di solito molto abbondante che comprende, tra l’altro: uova, salsiccia, pomodoro grigliato ed altre prelibatezze oltre al pane tostato e burro. Non sarà certo un problema saltare il pranzo oppure optare per uno spuntino leggero dopo aver fatto una colazione del genere.  D’altra parte, in caso di appetito potrete continuare a spendere molto poco senza morire di fame con dello street food o con una tradizionale zuppa del giorno.

Inoltre non on avrete problemi di sorta con fast-food, pubs-grubs, food-bars, caffetterie, panetterie, kebabberie, creperie e vari altri punti di ristoro o take away. A pranzo, quindi, è possibile cavarsela con con poco anche se vi viene fame. In tutta l’Irlanda a pranzo potreste trovare un unico pub ma comunque le mitiche “soup of the day” non mancano mai e di norma sono buone.

Si avvicina la sera, un’ ottima soluzione è anche l’High Tea: un pasto leggero, servito alla fine del pomeriggio  in alcuni alberghi o b&b, composto da piatti caldi accompagnati da una scelta di vari tipi di pane, scones e dolci. Questa non è necessariamente una scelta economica dipende dal locale scelto.

E per la cena? Se volete risparmiare la scelta migliore ma tradizionale è andare in un Pub. I pub di Dublino offrono non solo birra ma anche un menù con piatti della tradizione gustosi e sostanziosi. Se invece preferite un ristorante sappiate che i prezzi sono in linea con quelli delle classiche capitali europee. L’ambiente, senza dubbio, sarà tipico irlandese, la birra sarà ottima e potrete provare gustosi piatti tipici magari ascoltando musica ed il costo sarà davvero contenuto. Non dimenticate mai di lasciare  la mancia:  se il servizio vi ha soddisfatti si lascia una mancia del  10/15% sul totale del conto. Se utilizzate carta di credito, quasi ovunque potrete scrivere l’importo della mancia  sulla ricevuto in modo che venga anch’essa addebitata sul conto della carta.

Dormire spendendo poco

Scegliete dove dormire in base alle vostre abitudini. ADublino di sono alberghi per tutti i gusti e per tutti i budget, ma se proprio volete risparmiare potete optare per queste soluzioni.
Chi è molto giovane o chi è abituato a soluzioni  spartane può optare per gli ostelli,  la struttura in assoluto più economica della città: una notte in grande  camerata costa davvero poco mentre i prezzi salgono se si scelgono stanze con pochi occupanti o singole in questo caso i costi raggiungono quelli dei tradizionali b&b.

Townhomes  B&B  Bed & Breakfast  

Sono l’opzione più economica a parte l’ostello di cui si è detto sopra,  e possono essere una buona soluzione per una vacanza a costi relativamente contenuti senza correre il rischio di pentirsi di aver voluto risparmiare.  Le townhomes sono pensioni semplici ma graziose e con la tipica calda accoglienza irlandese. Non si trovano mai nel pieno centro ma nei quartieri residenziali.  Le Townhomes sono molte ma hanno tutte poche camere e sono molto richieste per cui ricordate di prenotarle con anticipo prima di partire, in qualsiasi mese dell’anno andiate,  soprattutto se volete camere con il bagno in camera.

Couchsurfing

Se possedete grande spirito di adattamento ed anche d’avventura, c’è anche la formula del couchsurfing. Si tratta di un modo economico per dormire quasi a costo 0. Il sistema è semplice: ci si iscrive ad uno dei siti che propongono questa soluzione, e si cercano le opportunità di  “surfare sul divano”. È una soluzione destinata ai giovani e, con l’opportuna attenzione può anche essere un ottimo modo per socializzare e vivere la città da dublinese.

Scambio casa

Se pensate di andare a Dublino per un soggiorno un po’ più lungo potete considerare anche lo scambio casa:  scegliendo uno dei siti che propongono questo servizio potrete consultare l’elenco delle case con foto e informazioni sul proprietario. Può essere anche questa una possibilità anche se non sempre si trovano proposte interessanti.

Dublino Card e Pass

Soluzioni per girare Dublino risparmiando anche su ingressi ad attrazioni e musei.

Torna su